Dichiarazione di Accessibilità

Il portale (INNOTV) dell’Innovation Lab di Treviso è stato realizzato in ottemperanza ai 22 requisiti della Verifica Tecnica (D.M. 8/7/2005 – Allegato A) della Legge 4/2004 – Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici.

collegati al sito di pubbliaccesso contenente la Verifica Tecnica (D.M. 8/7/2005 – Allegato A).  

Accessibilità

Fare un sito accessibile significa far sì che le informazioni siano fruibili da tutti gli utenti, indipendentemente dal sistema operativo e dagli strumenti di navigazione utilizzati. 

Occorre garantire a tutti gli utenti, anche alle persone disabili, il diritto di accesso alle informazioni. Per questo motivo il Comune di Treviso ha adottato i possibili accorgimenti necessari a rendere il complesso sistema progettuale INNOTV quanto più possibile – e sempre più – ottemperante alla normativa italiana in materia di accessibilità per i siti Internet (Decreto 8 luglio 2005 della Legge 4/2004 e smi).

Il sistema non possiede parti di contenuto non accessibili per onere sproporzionato, ai sensi dell’articolo 3-ter della Legge 9 gennaio 2004, n. 4 aggiornata dal decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 106. 

Al seguente indirizzo mail info@innotv.it è possibile notificare eventuali difetti del sistema in termini di conformità ai principi di accessibilità, nonché richiedere le informazioni non accessibili e l’adeguamento del sistema. Alla medesima mail possono essere indirizzati eventuali suggerimenti atti a migliorare l’accessibilità delle pagine.

Le pagine web esaminate nel corso delle verifiche sulla conformità ai requisiti tecnici di accessibilità si adeguano al livello AA (doppia A) dello standard WCAG 2.0, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente per i siti web della pubblica amministrazione in tema di accessibilità. 

Le tecnologie su cui le pagine web fanno affidamento sono: HTML5, CSS3, JPG, PNG, SVG e JavaScript. 

Requisito 1 – Alternative testuali: fornire alternative testuali per qualsiasi contenuto di natura non testuale in modo che il testo predisposto come alternativa possa essere fruito e trasformato secondo le necessità degli utenti, come per esempio convertito in stampa a caratteri ingranditi, in stampa Braille, letto da una sintesi vocale, simboli o altra modalità di rappresentazione del contenuto.

Requisito 2 – Contenuti audio, contenuti video, animazioni: fornire alternative testuali equivalenti per le informazioni veicolate da formati audio, formati video, formati contenenti immagini animate (animazioni), formati multisensoriali in genere.

Requisito 3 – Adattabile: creare contenuti che possano essere presentati in modalità differenti (ad esempio, con layout più semplici), senza perdita di informazioni o struttura.

Requisito 4 – Distinguibile: rendere più semplice agli utenti la visione e l’ascolto dei contenuti, separando i contenuti in primo piano dallo sfondo.

Requisito 5 – Accessibile da tastiera: rendere disponibili tutte le funzionalità anche tramite tastiera.

Requisito 6 – Adeguata disponibilità di tempo: fornire all’utente tempo sufficiente per leggere ed utilizzare i contenuti.

Requisito 7 – Crisi epilettiche: non sviluppare contenuti che possano causare crisi epilettiche.

Requisito 8 – Navigabile: fornire all’utente funzionalità di supporto per navigare, trovare contenuti e determinare la propria posizione nel sito e nelle pagine.

Requisito 9 – Leggibile: rendere leggibile e comprensibile il contenuto testuale.

Requisito 10 – Prevedibile: creare pagine web che appaiano e che si comportino in maniera prevedibile.

Requisito 11 – Assistenza nell’inserimento di dati e informazioni: aiutare l’utente ad evitare gli errori ed agevolarlo nella loro correzione.

Requisito 12 – Compatibile: garantire la massima compatibilità con i programmi utente e con le tecnologie assistive.